L’importanza del link building

I maggiori motori di ricerca e Google in particolare, utilizzano il fattore linking al fine di valutare l’importanza delle pagine web e dei siti internet; in altre parole, maggiori saranno il links in ingresso verso specifiche pagine web, più elevata sarà la loro importanza ai fini di posizionamento. La pratica è molto diffusa in rete, anzi è considera una delle strategie più importanti per spingere i siti internet in vetta nelle classifiche; anzi, c’è un vero e proprio mercato dei link che copre tutti i paesi e tutto il web. Ma il link building funziona davvero così bene?
Effettivamete si, il linking building funziona, anche se è stato più volte spiegato dalle autorità di Gogle che non è l’unico fattore che determina il Rank di un sito e conseguentemente il suo posizionamento. Costruire link in rete è un processo lungo e dispendioso; la strategia per essere correttamente applicata richiede molmo molto tempo e risorse, e non è sempre così facile da attuare. Nonostante tutto, in rete esistono aziende specializzate nella costruzione di links… i prezzi sono concorrenziali ed asicurano buoni risultati.

Che sia fatta in casa o attraverso aziende specializzate per lo scopo, il processo di costruzione dei links deve essere continuativo nel tempo; non ci si può aspettare buoni risultati in poco tempo, e non si può pensare di creare tante relazioni in pochi giorni e fermasi poi per lunghi periodi o per sempre. La costruzione di link deve essere un processo continuativo e duraturo nel tempo; i motori di ricerca lo prenderanno molto in considerazione. E’ da dire inoltre che in rete ci sono un sacco di truffatori, aziende che si spingono ai limiti delle politiche dei search engine per garantire risultati per scadenze specifiche… L’unico modo per sapere se funziona davvero è quello di testare in diretta gli effetti che ne derivano, incorrendo (eventualmente) nelle sansioni dei Motori di Ricerca.

E’ da considerare inoltre, la possibilità remota di “ingannare” i risultati di ricerca. Attraverso tecniche specifiche (black hat o grey hat) è possibile beneficiare di buoni risultati di posizionamento nelle classifiche web, ma aimè, questi effetti avranno vita breve. Diffidare quindi da chi promette ottimi risultati in poco tempo. La costruzione di matrici di links e l’interro link building attorno ad una specifica pagina web (o sito), è una pratica molto importante ed allo stesso tempo delicata. Non bisogna abusare di questo strumento, ma pianificare un percorso naturale per la costruzione di legami duraturi e non dannosi.

Ti è piaciuto questo articolo? Cosa ne pensi dell’argomento?

Lascia liberamente il tuo parare..ne faremo tesoro!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: