Archivi tag: e-mail marketing

Diffondere velocemente i contenuti con l’Email Marketing

L’E-mail Marketing è una pratica pubblicitaria molto diffusa che permette una rapida diffusione dei contenuti attraverso l’invio di e-mail tergettizzate. Attravero l’utilizzo di tecnologia dinamica, è possibile collezionare indirizzi e-mail di navigatori web interessati a specifici argomenti, ed iviare loro lettere formato html per l’approfondimento di specifici contenuti. Se il tutto è bel pianificato, i vantaggi saranno evidenti per entrambe le parti. Vediamo con dei semplici suggerimenti come implementare al meglio una campagna di e-mail marketing.

Innanzi tutto, bisogna disporre di indirizzi e-mail, che sono in un certo senso la materia prima su cui lavorare. Questi possono essere collezionati attraverso l’iscrizione ad un blog (creazione di un account) oppure attraverso l’esplicita richiesta di iscrizione a circuiti di newsletter. A seconda dei casi, è bene suddividere le e-mail per categorie di interesse; è normale che ogni utente abbia i propri desideri di conoscenza ed è giusto lasciare loro la scelta degli argomenti da approfondire (viaggi e vacanze, offerte commerciali, aggiornamenti software, offerte di lavoro, giude specifiche, tutorial di qualsiasi tipologia…).

E’ poi importante (quindi) definire una finalità generale del progetto di e-mail marketing, come il carattere informativo o commerciale; allo stess tempo è bene far presente all’utente della tipologia di contenuti cui verranno sottoposti tranmite l’invio di e-mail personalizzate. Pianificare una campagna di e-mail marketing è un processo lungo e dispendioso…le variabili da considerare sono molteplici! Conoscere nel dettaglio i pubbico di riferimento si è sempre rivelata una variabile vincente nel mercato; per conoscere bene i profili degli utenti bisogna , nella maggior parte dei casi, chiedere informazioni aggiuntive, come l’età, la provenienza, il tipo di occupazione, gli hobbies. A tale scopo può rivelarsi utilissimo l’implementazione di un semplice sistema di votazione, o la possibilità di aggiornare/implementare i profili (tipica dei sistemi CMS); in alternativa, al momento dell’iscrizione, bisognerà rendere obbligatori determinati campi. In qualsiasi caso, dati e procedure sono differenti a seconda del mercato (pubblico di riferimento…B2B, B2C…)

Una volta definite ed organizzate queste informazioni di base (fondamentali), bisogna organizzare il messaggio ed i relativi contenuti. Il messaggio deve avere un grande impatto sull’Audience; bisogna far capire loro che le informazioni che ricevono sono utilissime ed implementano di molto la loro soddisfazione. L’azienda (sender del mesaggio) acquisterà così grande credibilità con conseguente fidelizzazione del lettore. Se il messaggio mancasse di elementi di “originalità” ed “utilità targettizzata”, il lettore cancellerà subito il messaggio senza neppure leggerlo! Inoltre è bene sottolineare l’aspetto grafico dell’e-mail; questo deve essere intrigante, chiaro, pulito ed il più vicino possibile alle impostazioni grafiche dell’azienda mittente. Logo, Riferimenti Societari, stili e colori sono importantissimi!

Inutile aggiungere che il contenuto è la cosa più importante che ci sia in tutto questo! La padronanza del linguaggio e la costruzione dei contenuti determinano l’efficacia complessiva della campagna. Suggerimenti:

  • Utilizzare caratteri grandi (H1) per i contenuti essenziali del messaggio
  • Suddividere contenuti differenti per aree tematiche all’interno della pagina
  • Cercare di abbinare immagini a ogni specifico servizio
  • Per ogni punto non scrivere più di 2 o 3 righe di testo
  • Inserire dei call to action per ciascun punto chiave

Ultima variabile da considerare è il tempo! La continuità del servizio è importantissima. In molti casi c’è bisogno di diverso tempo affinchè si riesca ad ottenere il pieno apprezzamento del pubblico di riferimento. BUon e-mail Marketing a tutti!

Ti è piaciuto questo articolo? Cosa ne pensi dell’argomento?

Lascia liberamente il tuo parare..ne faremo tesoro!