Archivi tag: Siti Web

Elementi critici di Web Design

Come in ogni attività creativa e non, esistono dei principi base che dovrebbero essere a conoscenza dell’operatore per il raggiungimento di migliori performances. Molti principi e consigli vengono da sè col tempo, e si acquisiscono solamente con l’esperienza sul campo, altri invece sono naturali, senza che nessuno ce li sussurri all’orecchio. Nel caso del Web Design, è bene tener presente i seguenti…
E’ buona pratica astenersi da schemi grafici che siano complicati o che possano generare confusione per l’utente. Le pagine web che sono costruite con molti fotogrammi (slices) portano l’utente a navigare il sito scorrendo la pagina in tutte le direzioni, possono infastidire  ed allo stesso tempo confondere, non conducendolo al reale contenuto della stessa. E’ bene quindi concepire la pagina secondo uno standard che prevede due o tre colonne, fornendo un layout di facile lettura e consultazione. In una siffatta situazione, la quantità di spazio bianco è molto importante. Lo spazio bianco in questo caso non è sinonimo di mancanza di contenuti. Lasciare una adeguata porzione di spazio bianco all’interno delle pagine web, significa far soffermare l’attenzione del cliente per un tempo adeguato su ciascun contenuto (prodotto o servizio). La giusta proporzione degli spazi bianchi può fare la differenza per il grado di attrattività del contenuto sponsorizzato.
Tenere sempre sotto controllo le dimensioni dei files. La dimensione del file (kb, Mb..) è molto importante al fine di una corretta visualizzazione dei contenuti. Molti utenti web, non sono disposti ad aspettare diverse decine di secondi per il caricamento delle pagine web; l’attesa stressa ed infastidisce, ed inoltre, in alcuni casi è vista come un malfunzionamento del sito stesso. Il tempo di caricamento delle pagine dipende dalla pesantezza dei contenuti della pagina web, e quindi dal layout; non bisogna farlo eccedere i 2 o 3 secondi max! La grafica del sito web inoltre, deve contenere immagini che nello stile siano collegate e correlate al template complessivo del sito. Inoltre è consigliato tenere le pagine statiche, e non lampeggianti.
L’utilizzo di Font semplici, e non eccessivamente particolareggiati, sicuramente aiuta il lettore nella corretta e fluida letura dei contenuti testuali. Font strabilianti, se da una parte possono attirare l’occhio per la loro particolarità, dall’altra parte possono non far percepire correttamente il messaggio al lettore finale. E’ bene quindi sceglierli con cura, e non usarne con una varietà che sia superiore ai tre tipi (3 font differenti).
Questi sono piccoli consigli che ogni web designer dovrebbe rispettare per avere successo nella realizzazione di layout che funzionano. Se avremo svolto un buon lavoro, sarà il cliente stesso a tornare da noi, sia per la bellezza estetica delle pagine, sia per la chiarezza dei contenuti che siamo stati in grado “fissare” al loro interno!

Ti è piaciuto questo articolo? Cosa ne pensi dell’argomento?

Lascia liberamente il tuo parare..ne faremo tesoro!

Annunci